Privacy Policy
 
Torna al blog

COSA NON DIMENTICARE IL GIORNO DEL MATRIMONIO: IL WEDDING DAY KIT

COSA NON DIMENTICARE IL GIORNO DEL MATRIMONIO: IL WEDDING DAY KIT

Sai che non basterá scegliere l'outfit, l' acconciatura ed un trucco perfetto per andare ad un matrimonio?

Hai mai pensato che anche tu, insieme agli sposi, sarai spesso nel "mirino" del fotografo?

Già dopo il rito il tuo trucco inizierá ad avere necessità di un ritocco: tra caldo ed emozioni é inevitabile che ci siano i primi cedimenti!
Figuriamoci dopo ore al ristorante! 

Con le ore non basterà sistemare il trucco perché anche l'acconciatura avrà bisogno di un intervento e magari sentirai la necessità di rinfrescarti.


Ecco perché non basterá un po' di cipria e del rossetto per ovviare al tutto, soprattutto se il matrimonio si celebra in estate!

Non perderti con così poco!

Vuoi forse sfigurare nell'album del matrimonio, oltre che con gli altri invitati?

L' eleganza é un Must ad un matrimonio, e non dipende solo dagli allestimenti, dalla location e dagli sposi, ma anche dagli ospiti! 

Per essere al massimo in ogni momento della giornata ti basterá organizzarti con un pratico "KIT di sopravvivenza" (detto anche wedding day kit).

É il miglior modo per avere tutto il necessario a disposizione e sentirti a tuo agio.

Per aiutarti a non dimenticare nulla ho preparato per te la lista di ció che non potrá assolutamente mancare:

1. Ago filo e forbicine (se hai uno di quei piccoli kit da cucito ancora meglio)

2. Cerottini (stando in piedi a lungo, si sa, potresti avere qualche piccolo fastidio)

3. Calze di ricambio (per eventuali smagliature ma anche per sentirti più fresca)

4. Salviette rinfrescanti

5. Deodorante

6. Fialetta di profumo (puoi portare con te uno di quei campioni che regalano in profumeria o, in alternativa versare un po' del tuo profumo in uno di quei piccoli contenitori spray che si acquistano in profumeria.

7. Acqua termale spray, che potrai utilizzare anche sul trucco e ti permetterà di rigenerarlo e reidratare la pelle (ne puoi trovare anche in travel size), oltre che darti un gran sollievo in caso di gran caldo!

8. Cotton fioc per correggere eventuali sbavature di trucco

8. Salviette opacizzanti e cipria

9. Salviette struccanti, se vorrai rifare il trucco, per la sera

10. Specchietto e rossetto da riapplicare ogni tanto

11. Lacrime artificiali, non devono mai mancare!

12. Un cachet


Dovrai, naturalmente, pensare anche alla tua acconciatura: potresti aver necessità di sistemarla e, quindi, aver bisogno di

1. forcine per capelli o fermaglio

2. un piccolo pettine e lacca (travel size) nel caso in cui decidessi di sciogliere i capelli.

Inserirai tutto in un piccolo beauty che  potrai far conservare dalla reception del locale o in guardaroba (mai in macchina perchè sarebbe scomodo e perchè i prodotti lasciati al caldo si rovinano!).

Ricorda: ai matrimoni sono ammesse solo pochette e clutch, niente tracolle e niente shopper!

Non pensare, quindi, ad una borsa più capiente dove inserire il tuo beauty!

Con il tuo kit, ti sentirai a tuo agio e sarai perfetta fino alla fine dei festeggiamenti. 

Nessun imbarazzo, niente foto orrende ma, soprattutto una gran bella figura con tutti, sposi in primis!

E PER GLI UOMINI?

Dovrai ricordare anche a tuo marito o al tuo fidanzato (o magari aggiungere nel tuo kit) di portare qualche salvietta rinfrescante, un deodorante travel size, un pettine se necessario e, una fialetta di profumo. Non sarebbe male una camicia di ricambio, in caso di emergenza!

Se, poi, ticapitasse di notare qualche amica particolarmente bisognosa (che non ha letto questo articolo), chiedile di accompagnarti in toilette per incipriarti il naso e, con nonchalance, mettile a disposizione il tuo kit.

Gli sposi ti ringrazieranno!

CINQUE REGOLE FONDAMENTALI PER ESSERE PERFETTE DURANTE TUTTO IL MATRIMONIO

5 REGOLE FONDAMENTALI PER ESSERE PERFETTE IL GIORNO DEL MATRIMONIO

Ogni invitato dovrebbe porsi questa domanda :

cosa indossare per essere perfetto ad un matrimonio?

Perché in pochi ci pensano ma è importante prestare attenzione a quei dettagli che ti permetteranno di fare una splendida figura.

  1. Il colore o la fantasia ideale
  2. gli accessori più adatti
  3. il tipo di trucco

e, soprattutto

-gli errori da non commettere !      

Il punto di partenza per ogni scelta da fare è l'orario della cerimonia.

Una volta ricevuta la partecipazione avrai anche modo di scoprire lo stile della location, così da poter optare per una soluzione coerente con il luogo in cui si terrà il matrimonio

Qualora sapessi già che la cerimonia mattutina proseguirà ad oltranza (nel Sud Italia è cosa comune), ti consiglio di:

1. Evitare stampe con fiori troppo grandi ed optare per una tinta unita che ti consentirà di mantenere un maggior rigore ed avere un look più adeguato, anche dopo il calar del sole.

2. Scegliere abiti o gonne di lunghezza midi. Ricorda, comunque, che la gonna troppo corta non è adatta perchè affatto elegante!

3. Valutare l'opzione del pantalone palazzo o una tuta intera - "jumpsuit dress" -  di cui raramente si tiene conto ma che, se adatti alla tua silhouette, valorizzano tantissimo e sono molto chic! 

3. Pensare ad un cambio di calzature: decolletè di giorno (mai e poi mai scarpe basse, plateau o zeppe!) e sandali gioiello abbinati ad una clutch per la sera.

4. Impreziosire il tuo look con dei gioielli (su tinta unita e senza eccedere, mi raccomando!!) che daranno la luce adatta al momento

5. Accentuare il trucco: la sera potrai osare di più!

Si tratta di piccole accortezze che ti permetteranno di essere sempre al massimo dello stile.

Nel caso avessi altri dubbi puoi trovare altri consigli nell'articolo che segue.

Clicca sul link 

http://www.veronicacostanzoweddingplanner.com/blog/dress-code-ecco-cosa-c%C3%A8-da-sapere

troverai i DO e i DON'T sul dress code !



CHI PAGA L'ABITO DELLE DAMIGELLE?

CHI PAGA L'ABITO DELLE DAMIGELLE? 


Negli ultimi decenni è stata importata dal mondo anglosassone l'usanza di scegliere damigelle adulte ad aprire il corteo della sposa.
Sono le amiche più strette o le sorelle a ricoprire questo importantissimo ruolo: supporteranno la protagonista e spezzeranno la tensione e la grandissima emozione anticipando la sposa all'ingresso.


L' outfit delle damigelle deve essere particolarmente curato: tessuto e linee vengono scelti dalla sposa così che ci sia coerenza con lo stile del matrimonio stesso.

La domanda che però ci si pone sempre e che solleva imbarazzo è:
Chi paga l'abito delle damigelle?

L' entusiasmo del momento potrebbe far omettere di considerare questo particolare, ma per evitare gaffe ed imbarazzo è bene non sottovalutare e gestire questo aspetto secondo la regola del galateo.


La sposa sceglie di dare questo importantissimo ruolo.
È la sposa sceglie il loro outfit per averle nel massimo dello splendore ed in stile con il suo matrimonio.
La sposa sceglie di averle al suo fianco e di condividere con loro un momento decisamente intenso.


Ecco perchè è giusto che sia sposa ad affrontare le spese per loro!

Sapendo questo, eviterai di mettere in difficoltà qualcuna delle tue prescelte e di creare imbarazzo.

Eviterai brutte figure chiarendo immediatamente la questione!


Un piccolo consiglio anche alle damigelle:
nel momento della scelta dell'abito o della prova in sartoria

  • evitate di esprimere dissenso o malcontento. 
  • non criticate colore e modello
  • non mostratevi scontente ma siate complici di un momento di gioia.

Accettate le scelte della sposa. 

Lei stessa vi vorrà perfette, in tutto il vostro splendore e non ha sicuramente voglia di farvi sfigurare!
È il suo matrimonio ed è importante che sia soddisfatta di tutto! 

Ti autorizzo ad intervenire solo qualora percepiste una mancanza di buon gusto (scollature eccessive, lunghezze, uso di cappello o accessori), aiutandola ad evitare errori.
Per tutto il resto siate complici, accontentatela nelle sue scelte e gioite insieme di questo meraviglioso momento.

o momento!