Privacy Policy
 
Torna al blog

IL WEDDING DAY KIT: PER ESSERE PERFETTA DURANTE TUTTO IL MATRIMONIO

IL WEDDING DAY KIT: PER ESSERE PERFETTA DURANTE TUTTO IL MATRIMONIO

Ho accennato, nel precedente articolo, quanto sia importante che tu mantenga un aspetto curato anche dopo ore ed ore  di festeggiamento

È un riguardo da avere anche nei confronti degli sposi che il più delle volte preferiscono fare foto con gli invitati prima di accomodarsi a tavola, perchè non sanno in che condizioni li ritroveranno successivamente.  

In pochi ci  pensano,  ci si preoccupa di scegliere abito ed accessori, trucco ed acconciatura ma non viene in mente di organizzare un piccolo ma indispensabile "kit di spravvivenza" (wedding day kit), con tutto il necessario per rimanere impeccabile, fino alla fine del matrimonio.

Non hai mai sentito parlare del weddig day kit? Non sai cosa deve contenere? 
Prendi carta e penna e scrivi:

1. Ago filo e forbicine (se hai uno di quei piccoli kit da cucito ancora meglio)

2. Cerottini (stando in piedi a lungo, si sa, potresti avere qualche piccolo fastidio)

3. Calze di ricambio (per eventuali smagliature ma anche per sentirti più fresca)

4. Salviette rinfrescanti

5. Deodorante

6. Fialetta di profumo (puoi portare con te uno di quei campioni che regalano in profumeria o, in alternativa versare un po' del tuo profumo in uno di quei piccoli contenitori spray che si acquistano in profumeria.

7. Acqua di bellezza/termale spray, che potrai utilizzare anche sul trucco e ti permetterà di rigenerarlo e reidratare la pelle (ne puoi trovare anche in travel size).

8. Cotton fioc per correggere eventuali sbavature di trucco

8. Salviette opacizzanti e cipria

9. Salviette struccanti, se vorrai rifare il trucco, per la sera

10. Specchietto e rossetto da riapplicare ogni tanto

11. Lacrime artificiali, non devono mai mancare!

12. Un cachet


Dovrai, naturalmente, pensare anche alla tua acconciatura: potresti aver necessità di sistemarla e, quindi, aver bisogno di

1. forcine per capelli o fermaglio

2. un piccolo pettine e lacca (travel size) nel caso in cui decidessi di sciogliere i capelli.

Inserirai tutto in un piccolo beauty che  potrai far conservare dalla reception del locale o in guardaroba (mai in macchina perchè sarebbe scomodo e perchè i prodotti lasciati al caldo si rovinano!).

Ricorda: ai matrimoni sono ammesse solo pochette e clutch, niente tracolle e niente shopper!

Non pensare, quindi, ad una borsa più capiente dove inserire il tuo beauty!

Con il tuo kit, ti sentirai a tuo agio fino alla fine dei festeggiamenti e non proverai l'imbarazzo aver bisogno di qualcosa e dover chiedere in giro, senza esser poi certa di trovarla.

Potrai pensare anche a tuo marito o al tuo fidanzato ed inserire qualche salvietta rinfrescante in più, un deodorante travel size, un pettine se necessario e, una fialetta di profumo. 

Se, poi, vedessi qualche amica particolarmente bisognosa di un intervento, chiedile di accompagnarti in toilet per incipriarti il naso e, con nonchalance, mettile a disposizione il tuo kit (profumo escluso!

QUALI FIORI SCEGLIERE PER IL MATRIMONIO?

SAI COME SCEGLIERE I FIORI PER IL TUO MATRIMONIO ?

I fiori sono l'elemento fondamentale per creare l' atmosfera magica per tuo matrimonio.
Saranno la splendida cornice degli scatti fotografici di cui sarai protagonista: ecco perchè non possono essere sottovalutati.
Forse non hai ancora le idee chiare, probabilmente non conosci molte varietà di fiori ed hai difficoltà nello scegliere la soluzione più bella. 
O magari temi di essere banale ed avere un allestimento come i tanti che si vedono in giro.
Quando ho deciso di scrivere questo articolo l'ho fatto pensando a te, che hai qualche difficoltà di fronte a questa scelta ed hai bisogno di consigli.
È normale che tu abbia timore di sbagliare: stai organizzando tutto da sola e non puoi certo conoscere ogni aspetto dell'organizzazione di un matrimonio.
Per questo voglio darti alcuni spunti, per aiutarti a  procedere con più sicurezza in questa fase.

1. la scelta dei fiori e delle scenografie deve sempre partire dallo stile della Chiesa e della location che ospiteranno il tuo matrimonio 
2. devi puntare ad esaltare la bellezza degli ambienti, o ad arricchirli se sono spogli (penso, ad esempio, allo stile essenziale di alcune Chiese!)
3. mai e poi mai i fiori dovranno essere elemento dissonante, tutto deve essere armonico e gradevole agli occhi
4. ogni stagione ha i suoi fiori ed i suoi colori, evita di forzare puntando su fiori di importazione
5. tieni conto anche del profumo dei fiori, che non dovrà mai essere invadente, soprattutto se inseriti nei centrotavola

Peonie,rose inglesi,ortensie, lisianthus, tulipani, girasoli, orchidee sono probabilmente i fiori più conosciuti ed amati dalle spose:
la peonia: con i suoi numerosissimi e delicatissimi i petali, è un fiore raffinato e pregiato che dà una particolare eleganza agli allestimenti
la rosa: fiore romantico dai petali morbidi e il profumo soave ma non invadente.
Ne esistono moltissime varietà tra cui quelle inglesi e a grappolo, che possono essere utilizzate sia in abbinamento con altri fiori che assolute
l' ortensia: molto richiesta negli ultimi anni, richiama la forma delle nuvole, bianca o colorata, viene facilmente accostata ad altri fiori per un effetto di pienezza ma anche sola, per creare dei veri e propri tappeti di fiori.
la gipsophyla: meglio conosciuta come nebbiolina, è un fiore molto economico ma che consente di creare meravigliosi allestimenti adatti ai diversi stili.
il lisyanthus: fiore versatile, deciso e resistente, da poter scegliere bianco o nei diversi splendidi colori e striature anche come solo protagonista degli allestimenti
il tulipano: meraviglioso fiore essenziale, amato per i colori vivaci e le splendide stiature, è perfetto per ambienti moderni e per essere inserito nel bouquet da sposa
l'orchidea: molto elegante, simbolo di femminilità. Quando inserita nelle composizioni acquista l'aspetto di una farfalla e dona un pizzico di stupore nel guardarla
la calla: bianca o colorata, dalla forma allungata o più tondeggiante e dalle dimensioni piccole o più grandi, è uno splendido fiore, ideale per ambienti moderni così come
l'amaryllis: -bianco, rosso, striato, rosa, ... -meraviglioso e raffinato fiore dal gambo lungo che consiglio sempre di usare assoluto per non sminuirne la bellezza.
Il mughetto: preziosissimo e delicato, composto da tante minuscole campanelle che lo rendono perfetto per essere usato nel bouquet da sposa
i fiori di campo: di cui esistono numerosissime specie, sono la scelta ideale per chi sogna un matrimonio bucolico
il girasole: fiore dai colori e dalle forme importanti usato prevalentemente per matrimoni Country ma da tenere in considerazione soprattutto in un equilibrato accostamento con agrumi o gerbere (ovviamente valutando i Giusti colori).
Nominerei anche
le piante aromatiche: non sono fiori ma sono molto belle da usare nella decorazione di tavole e angoli di location country: rosmarino, timo, aneto, menta, origano, e tante altre specie che si prestano ad accostamenti con altri elementi naturali, a completarne l'effetto scenico.
Ma c'è anche sono anche il ranuncolo, il meraviglioso garofano -per il quale c'è ancora un po' di pregiudizio ma che vi assicuro essere un fiore di rara bellezza-, l' astilbe, la lavanda e tantissime altre varietà che non tutte conoscono.
Come vedi la scelta è vasta!
Devi solo ricordare di non cercare l'impossibile: mai un fiore delicato per un periodo molto caldo o fiori che necessitano di molta acqua per composizioni in spugna.

Tornando all'ipotesi del importazione, nel momento in cui dovessi desiderare fortemente un particolar tipo di fiore, sappi che i fiori importati non ti assicurano la fioritura e la dimensione naturali.
Potresti rimanere molto delusa nel vedere colori non rispondenti alle immagini viste o dimensioni decisamente ridotte alle solite.
Per questo ti consiglio di rimanere nella stagionalità e di tener conto dei piccoli accorgimenti che il professionista che ti seguirà vorrà darti.
Troverai delle bellissime alternative che renderanno il tuo matrimonio unico. 
L'importante è non scopiazzare quà e là ma rimanere fedeli a se stesse!



https://www.veronic

acostanzoweddingplanner.com/contatti-wedding-planner-pescara

CHI PAGA L'ABITO DELLE DAMIGELLE?

CHI PAGA L'ABITO DELLE DAMIGELLE? CHIARIAMO QUESTO PUNTO

Negli ultimi decenni è stata importata dal mondo anglosassone l'usanza di scegliere damigelle adulte ad aprire il corteo della sposa.
Sono le amiche più strette o le sorelle a ricoprire questo importantissimo ruolo: supporteranno la protagonista e spezzeranno la tensione e la grandissima emozione aprendo il corteo in Chiesa.

L' outfit delle damigelle deve essere particolarmente curato: tessuto e linee vengono scelti dalla sposa così che ci sia coerenza con lo stile del matrimonio stesso.

La domanda che però ci si pone sempre e che solleva imbarazzo è:
Chi paga l'abito delle damigelle?

L' entusiasmo del momento potrebbe far omettere di considerare questo particolare, ma per evitare gaffe ed imbarazzo è bene non sottovalutare questo aspetto e gestirlo secondo la regola del galateo.
È la sposa che sceglie di rivestire di questo importantissimo ruolo le amiche più strette
È la sposa che sceglie il loro outfit per averle nel massimo dello splendore ed in stile con il suo matrimonio 
È la sposa che sceglie di averle al suo fianco
Sarà la sposa ad affrontare le spese per il loro abito!
In fondo sarebbe anche assurdo pretendere che paghino qualcosa che non saranno loro a scegliere, non credi?
Sapendo questo, eviterai di mettere in difficoltà qualcuna delle tue prescelte e di creare imbarazzo ed eviterai tu stessa brutte figure chiarendo immediatamente la questione!
Un piccolo consiglio anche alle damigelle:
nel momento della scelta dell'abito o della prova in sartoria evitate di esprimere dissenso o malcontento.
Non criticate colore e modello, non mostratevi scontente ma siate complici di un momento di gioia. Accettate le scelte della sposa.
Lei stessa vorrà vedervi perfette, in tutta la vostra bellezza e certamente non vorrà farvi sfigurare!
In fondo si tratta del suo matrimonio ed è importante che sia soddisfatta di tutto.
Vi autorizzo ad intervenire solo qualora percepiste che vengono ignorate regole di bon ton (ad esempio sulla questione scollature, lunghezze, uso di cappello o accessori), aiutandola ad evitare errori.
Per tutto il resto siate complici, accontentatela nelle sue scelte e gioite insieme di questo meraviglios

o momento!