Privacy Policy
 
Torna al blog

LE PARTECIPAZIONI DI NOZZE: LE 6 PRINCIPALI FORMULE PER SCRIVERLE CORRETTAMENTE

LE PARTECIPAZIONI DI NOZZE:

LE 6 PRINCIPALI FORMULE PER SCRIVERLE CORRETTAMENTE 

La partecipazione è il vero e proprio biglietto da visita del tuo matrimonio. 
Il suo scopo è di annunciare le imminenti nozze e si distingue dall'invito al ricevimento. 
Chi riceve la partecipazione potrà scegliere se presenziare alla celebrazione e fare un presente ai futuri sposi. È solitamente riservata ai conoscenti, che non si intende invitare ma per i quali si ha comunque una certa considerazione e riguardo.
Dovrai scriverla con cura, inserendo tutte le informazioni necessarie ai tuoi invitati:
data delle nozze, orario della cerimonia, luogo della celebrazione, nome della location e contatti telefonici.
Nulla dovrà mancare.
Ove necessario potrai inserire anche una mappa, un Qr code o indicazioni dettagliate per aiutare gli invitati a raggiungere l'evento.
Ciò che devi ricordare è che:
1. è sempre preferibile usare un linguaggio formale e cordiale.
2. il font che sceglierai dovrà essere ben leggibile: evita caratteri troppo articolati e poco chiari.
3. a margine della partecipazione è sempre bene inserire gli indirizzi di residenza per consentire, a chi lo vorrà, di far recapitare un cadeau a casa
4. insieme agli indirizzi ti consiglio di indicare i recapiti telefonici che gli invitati potranno utilizzare per confermare, o meno, la loro presenza e chiedere eventuali informazioni
5. altro elemento molto importante è la formula, ormai nota, RSVP ( répondez s'il vous plait) in alternativa "è gradita gentile conferma" che rappresenta un modo elegante di sollecitare la risposta dei tuoi invitati.
In questo modo riuscirai ad avere un numero più preciso delle presenze e ad organizzarti con ristorante, bomboniere, e prenotazioni.
6. le partecipazioni vanno spedite almeno tre mesi prima del matrimonio, per dare tempo agli invitati di organizzarsi con ferie, acquisti e questioni di quotidiana amministrazione.
Se gli invitati vivono all'estero preoccupati di inviarle almeno 8 mesi prima.
Se necessario ricorda sempre che esiste il Save the date: un promemoria virtuale da mandare qualche tempo prima delle nozze

Qualcuno consiglia di non badare alle formalità e di cercare l'originalità nel testo (a volte decisamente eccessiva), nella scelta del font e del colore della stampa.
Personalmente preferisco consigliarti sobrietà e formalità, che non stancano MAI:
si tratta pur sempre di un matrimonio, no?

Ma vediamo quali sono le formule che puoi utilizzare per annunciare le imminenti nozze:


Studio_20190326_154549png

Studio_20190326_154633png

Studio_20190326_154722png

Studio_20190326_154839png

NON STROPICCIATE LA SPOSA!

NON STROPICCIATE LA SPOSA, PLEASE!

C'è un solo momento, nel giorno del matrimonio, in cui ho una fortissima ansia e non posso agire come vorrei (e capirete perchè!!!).
È quando, finita la celebrazione, TUTTI gli invitati si accalcano intorno agli sposi per i saluti e le congratulazioni.
 !  !  !  !  !  !  !  !   !

Capisco la gioia di poter condividere un momento così bello, capisco l'euforia e tutte le buone intenzioni ma ...
FERMI CON QUELLE MANI!
Lo dico soprattutto a voi, care signore, che avete quella frenesia di accarezzare il viso della sposa ed abbracciarla senza tener conto del velo che indossa.
Stringete, tirate, strapazzate e non pensate che la sposa ha passato ORE per la prova trucco, ORE per prepararsi e, in un attimo ecco vanificato tutto!
Cercate di contenere questa fisicità eccessiva!
Sarebbe molto apprezzato, dalla sposa in primis, se riusciste ad esprimeste la vostra felicità a parole. Avrete tutto il tempo per spupazzarla, ma in questo frangente è bene che vi conteniate.
Baciate lo sposo quanto volete ma, VI PREGO, non stropicciate la sposa!
Ci sono ancora foto da fare, c'è un ricevimento al quale vorrebbe arrivare al massimo dello splendore ed è un peccato tanta bellezza venga intaccata.
Non immaginate quanto, in quei momenti, la sposa vorrebbe fuggire! 
Non perchè non abbia il piacere di condividere con voi la gioia immensa di quel giorno, bensì perchè ha a cuore mantenersi perfetta per il suo sposo e per tutti voi!
Dico questo perchè ho ascoltato tantissimi sfoghi... è davvero antipatico non poter dire nulla e soccombere a quesro tipo di atteggiamento per educazione.
E allora voglio fare la parte dell'antipatica e dar voce a tutte le spose del mondo e ricordarvi che la sposa non si stropiccia!!!!!