Privacy Policy
 
Torna al blog

IL TABLEAU DE MARIAGE: QUALI ERRORI NON COMMETTERE E COSA SAPERE PER REALIZZARE QUELLO PERFETTO

Quando si parla di TABLEAU DE MARIAGE si pensa solo a trovare l'idea: quella nuova, originale, che stupisca tutti gli invitati.

Si vaga alla ricerca di elementi originali, strutture ideali da inserire nell'angolo giusto.
Nessuno pensa, però, che il tableau de mariage ha una sua precisa funzionalità e che non é un elemento decorativo del matrimonio.
Si tratta di uno strumento necessario ad indicare agli ospiti il posto a tavola che é stato loro assegnato 
Serve ad evitare agli invitati l'imbarazzo di vagare tra i tavoli senza sapere dove accomodarsi, di entrare in sala o di accedere nel luogo del ricevimento senza sapere dove andare.
Il tableau  de mariage é una vera e propria "mappa" in cui vanno riportate le indicazioni necessarie, nella meniera più chiara possibile.
Per questo motivo devi tener conto di alcuni aspetti molto importanti:
- Evita di appendere il tableau de mariage ad altezze improbabili: chi leggerá dovrá farlo comodamente senza improvvisare salti mortali
- evita  che sia il prolungamento dei rami di un albero che, al primo soffio di vento costringerá tutti a roteare come in una strana danza, pur di trovare il proprio nome
- evita trasparenze che lo renderebbero illegibile
- evita che sia talmente compatto o piccolo da non consentire di essere letto da più di 3 o 4 persone per volta.
Immagina quanto tempo si piegherebbe prima di vedere tutti a tavola
La tanto decantata creativitá non deve assolutamente penalizzare il senso di questo elemento.
Per questo dovrai:
1. Pensare ad un tableau de mariage sul quale poter apportare modifiche anche poco prima di consegnarlo in location (ci saranno defezioni da gestire anche pochi giorni prima del matrimonio)
2. Scegliere un font ben leggibile ed evitare ghirigori che metterebbero in crisi tutti, come a dover interpretare il cirillico!
3. Organizzalo in modo tale che gli invitati trovino subito il proprio nome, magari prediligendo l' ordine alfabetico o, comunque, un sistema quanto più semplice possibile

Questo ti consentirá di evitare che si creino quelle orrende e fastidiosissime file all'ingresso della sala, che rallenterebbero anche il timing della giornata.
Ricorda sempre che ogni intoppo crea disagi, malumori ed accumulati tra loro, rovinano il tuo matrimonio.
La più fantasiosa delle creazioni non servirebbe certo a rendere più piacevole la giornata e i tuoi inivtati non apprezzerebbero sicuramente qualcosa che crea solo disagio! 

COME ORGANIZZARE I TAVOLI ED ASSICURARTI IL SUCCESSO DEL TUO MATRIMONIO

COME ORGANIZZARE I TAVOLI PER IL TUO RICEVIMENTO E GARANTIRTI IL SUCCESSO DEL TUO MATRIMONIO

L' organizzazione dei tavoli è uno degli aspetti più stressanti del matrimonio

- Parenti che devono sedere a debita distanza
- amici in attrito
- il collega o l'amico che non conosce nessuno
- le coppie con i neonati
- gli anziani
- gli invitati dei genitori che neanche conosci (e che non dovrebbero nenche esserci!)  

una vera e propria impresa!

Mettici anche le conferme e le defezioni dell ultimo momento e il quadro è completo!
Sbagliare la sistemazione degli invitati e la disposizione dei tavoli può compromettere la riuscita Il tuo matrimonio.

Il coinvolgimento e la partecipazione dei tuoi ospiti dipenderà molto da come si sentiranno: se saranno a loro agio avranno voglia di partecipare e festeggiare ma se si annoieranno o si sentiranno a disagio rimarranno come mummie fino alla fine della giornata!

Devi creare la situazione ideale per avere un'atmosfera piacevole e per far godere a tutti ogni momento.

In questo modo potrai evitarti anche il noiosissimo giro tra i tavoli e riservare la condivisione dopo il taglio della torta.

Ti sembra impossibile?

Non lo è.

Devi solo sapere come muoverti e seguire le regole che sto per svelarti. 

- INIZIA PER TEMPO A STILARE LA

LISTA DEI TUOI INVITATI

- RICORDA DI SCRIVERE SULLE PARTECIPAZIONI IL TERMINE ULTIMO PER LA CONFERMA, così gestirai tutto al meglio e con calma

- EVIDENZIA LE CRITICITÀ: già elencate all'inizio.

- PENSA ALLE FIGURE JOLLY: amici particolarmente socievoli e disposti a sedere anche con chi non conoscono e capaci di fare da collante tra gli altri
- IN CASO DELLA PRESENZA DI SACERDOTE O VESCOVO SEGUI LE INDICAZIONI DEL GALATEO
- CHIEDI PER TEMPO AL RISTORANTE IL NUMERO MASSIMO DI INVITATI PER OGNI TAVOLO (SE HANNO TAVOLI DI DIVERSE DIMENSIONI PRENDI NOTA).
- SISTEMA IN MANIERA STRATEGICA I TAVOLI DI PARENTI O AMICI CHE NON SEDERANNO INSIEME PER FARLI STARE COMUNQUE VICINI E PRONTI A RALLEGRARE L'ATMOSFERA
- FAI ACCOMODARE LE PERSONE PIÙ ADULTE VICINO ALL'INGRESSO E LONTANO DALLA MUSICA (sappiamo tutti che non gradiscono rumori eccessivi e che potrebbero avere necessità di alzarsi ed uscire dalla sala)
- PENSA AL TAVOLO DEI BAMBINI: possibilmente in un'altra sala, cosi da poter permettere loro di muoversi e giocare
- ORGANIZZA UN TAVOLO DI SERVIZIO (non pensare di lasciare a digiuno chi lavora per te o di arrangiare un tristissimo piatto dal buffet).

Non tenere nulla a mente: tieni sempre con te il diario dove poter appuntare in tempo utile ogni modifica.
Buon lavoro!

Inizi a sentire il peso dell'organizzazione?

Devi terminare ancora moltissime cose e credi di non riuscire

Temi che il tuo matrimonio non sarà ciò che soeri?

Se è così che ti senti in questo momento fissa un appuntamento di pre consulenza!

Potrò aiutarti a trovare la soluzione che cerchi


 Ti aspetto!


http://www.veronicacostanzoweddingplanner.com/contatti-wedding-planner-pescara
 Ti aspetto!